Autunno e salute

Siamo alla fine di settembre.Equinozio d’ autunno.Si riprendono i soliti ritmi serrati tra scuola,lavoro ed impegni vari.

In questo periodo la capacità di concentrazione diventa necessaria dopo aver lasciato alle spalle i ritmi più rilassati dell’estate.Qui entra in gioco il benessere fisico nel cambio di stagione e diventa importante alimentarsi in modo corretto sia per lasciarsi alle spalle qualche sgarro estivo e sia per prepararsi all’arrivo dell’inverno che porta con se’ meno ore di luce e quindi meno movimento.Se si mantiene una corretta alimentazione diminuendo l’apporto di amidi da cereali e zuccheri,si può partire al mattino più lucidi e concentrati.Questo vale soprattutto per chi frequenta la scuola e deve affrontare tante ore con la mente recettiva.Bandite quindi le merendine e le bevande come quelle nei distributori automatici.Nel periodo autunnale si possono trovare ancora dei frutti squisiti ma facendo attenzione a utilizzarli nella prima parte della giornata e insieme a delle proteine per abbassare l’indice glicemico.Pere e mele,meglio cotte (sono meno allergizzanti).Le castagne sono un “frutto”tipicamente autunnale e che hanno la capacità di conservarsi a lungo durante l’inverno.Trasformate in castagnaccio sono un’ottima colazione per tutti,molto nutriente grazie all’alto contenuto di amidi e zuccheri.Non bisogna eccedere nell’uso e lo si sconsiglia a chi ha problemi di tiroide.Il piatto tipico dell’autunno e dell’inverno è il “minestrone”bello caldo e non brodoso (e magari con un uovo buttato dentro come il dottor Mozzi raccomanda).Passato per i gruppi A,B,AB. Con verdure a pezzi per gruppo O. Con aggiunta di zucca per i gruppi O,A,AB, con patate per gruppo B. Si raccomanda almeno una moderata attività fisica e approfittare di salutari passeggiate con il sole autunnale e buttare un occhio verso i cespugli di rosa canina,in vista della raccolta invernale.Questa bacca,per il suo alto contenuto di vitamina C,è la migliore risposta contro le eventuali influenze invernali

By Anna Rutigliano

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...