Arrosto di tacchino in composta di pere

Prepara il tacchino, Io ho usato due cosce di tacchino, buonissime ed economiche.

Le ho messe in una casseruola con coperchio insieme a del vino bianco e il mio dado homemade.

L’ho fatto cuocere un’ora e mezza, a fuoco bassissimo girandolo spesso. Poi ho aperto la coscia a pezzetti e l’ho servita in un piatto. Ho coperto la carne di composta di pere fatta così. Ho acquistato un kg di pere biologiche, ho fatto dei pezzi grossolani e le ho messe nel Bimby senza zucchero a cuocere per 50 minuti a 90 gradi velocità tre, con un pochino di agar agar. Si può fare tranquillamente in un pentolino e poi utilizzare il frullatore immersione alla fine.

L’agar agar si utilizza in un sacco di modi, si possono fare budini molto veloci, o può essere utilizzato anche per fare delle finte cheesecake oppure per addensare il dolce e il salato. Mi viene chiesto spesso dove lo acquisto e quindi vi metto il link.

https://amzn.to/2OcnbJr da 100 gr

https://amzn.to/2A13xHE da 500 gr

Non so quanto vi convenga acquistare l’agar agar nei negozi normali perché costa veramente tanto per dosi minime minime. Almeno dove ho trovato io.

E quando ho deciso di acquistarlo ho preferito la confezione da 500 g che mi dura parecchio e posso farci tante cose. Non c’è proporzione di prezzo tra un barattolo piccolo e uno

grande.

Per una ricetta così ho utilizzato 12 grammi di agar agar. Tra l’altro quando faccio queste cose non ne faccio per una dose, in questo caso ho cotto quasi un chilo di pere in modo di avere composta per altre ricette. Può essere usata anche per fare qualche dolcetto.

Vi garantisco deliziosa, ottima per tutti i gruppi anche se da verificare perché la pera è neutra per tutti.

Questo accostamento carne/frutta può andare bene, l’ho sentito approvare anche dal dottor Mozzi, per pranzo o colazione. Di sicuro non consumatela per cena, a meno che come noi, poi non facciate un paio d’ore di ballo dopo cena.

Chi ha patologie deve stare ovviamente lontano dalla frutta, ma i vostri limiti li dovete sapere voi.

Viene molto buono anche con la composta di prugne, o di frutti di bosco.

Chi ha patologie può sostituire la composta di frutta con una verdura cotta fatta in pure oppure dei piselli sempre passati col frullatore a immersione una volta cotti e insaporiti.

Un commento Aggiungi il tuo

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...