Dodici ricette con il finocchio

By Mary, Luisella, Annamaria, Marina, Maria e Filomena, Luciana Staccioli. (Cuoche dei gruppi)

1) Affettare e lessare al dente.
Fare besciamella di riso (o con una farina di legumi, si fa ogni 500 grammi di latte vegetale, un pizzico di sale un cucchiaio di olio di vinacciolo e 40 g di farina) mescolare finocchi e besciamella, stendere in una pirofila…cospargere di mandorle tritatissime e passare al forno a dorare.

2) Cuocere a vapore e condire con olio sale pepe ( chi può).

3) Tagliare il finocchio a fette non troppo sottili, condire con olio sale pepe okara di mandorla essiccata e nel forno a 200*fino a cottura.
Viene bene anche con lo stesso condimento ma prima lessare croccanti.

4) Tagliati sottili sottili e mangiati crudi magari conditi un po’ prima di mangiare in modo che prendano il sapore.
Non vi dico quante insalate da soli o con altre verdure crude.

5) tagliare il finocchio a spicchi e cuocerlo nel latte vegetale non zuccherato. Con un pizzico di sale, e qualche pezzettino di zenzero. Quasi a fine cottura aggiungere un cucchiaio di olio di vinacciolo. Il latte non deve essere troppo perché si deve asciugare completamente. Una piccola variante per renderlo più ricco e infarinare i finocchi con un po’ di farina di fave e poi procedere nello stesso modo.

6) Lessare i finocchi e poi frullare insieme a una besciamella un po’ liquida della vostra farina preferita Io ho utilizzato quella di piselli. Condire una pasta, ovviamente della stessa farina della besciamella. È già buonissimo così ma volendo si può anche gratinare in forno insieme alla pasta.

7) Tagliare a fettine fini, spadellare con un po’ d’acqua e curcuma o zafferano, sale alle erbe ed infine un filo d’olio a crudo, evo o di vinaccioli.

8) 500 grammi di finocchio, 300 grammi di carote, 2 cucchiai di olio di vinacciolo, un pizzico di sale, è 700 grammi d’acqua. Fare una vellutata cuocendo Tutto insieme e poi passando con il frullatore ad immersione. Se avete il Bimby seguire la procedura per le vellutate. È strepitosa . Fatta molto concentrata e con un po’ più di olio è ottima anche per condire la carne lessata come salsa leggera.

9)Lessare i finocchi e poi In una casseruola mettere la besciamella sopra. GRILL 250 gradi fino a doratura.

La besciamella io la faccio così :60 gr di farina di legumi, pizz sale 2 cucchiai di olio, 450 ml di acqua ( potete fare tutto latte di mandorla metà e metà o come vi piace di più)

10) Io li lavo e li taglio in 6 pezzi, li stendo sulla carta forno , cospargo di spezie e inforno per 30/35″ a 170° (dipende poi dal forno, le prime volte dategli un’occhio) 🙂

11)Fai un’insalata di finocchi crudi tagliati sottilissimi, aggiungi un paio di prugne secche tagliate a pezzettini o due datteri anch’essi tagliati a pezzi. Condisci con evo e succo di limone.

12)È buona anche la minestra. Io metto finocchio, rapa bianca e cavolfiore. Faccio un passato denso e lo completo con prezzemolo crudo o erba cipollina ed olio evo.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: