Sardine con cipolla

Ricetta di Luciana Faggion

Amici Mozziani di tutti i gruppi sanguigni che amate le sardine, vi propongo la mia versione delle “sarde in saor” tipico piatto Veneziano, che viene preparato con l’aggiunta dell’aceto, che il dr.Mozzi sconsiglia vivamente a tutti.
Il dr. Mozzi consiglia invece le sardine, non soltanto perchè sono una buona fonte di niacina, vitamina D, vitamina B12, fosforo, proteine, ma anche per il grande apporto di calcio dato dalle lische che si mangiano con il pesce, per il suo alto contenuto di purina, solo chi soffre di gotta deve cercare di non abusarne, poi la cipolla, soprattutto quella rossa, rispetto alle altre, di cui è ricco questo piatto ( va messo lo stesso peso di cipolla delle sardine ) fornisce un efficace strumento anticancro poiché le molecole di cui è composta la cipolla rossa, sono le più efficaci nell’uccidere le cellule cancerogene del tumore al colon, oltre di quello al seno, ad evidenziarlo uno studio della University of Guelph, in Canada, pubblicato sulla rivista Food Research International…se poi accompagnate questo piatto con il pansoffice alla zucca di Diana ( solo per i gruppi A e Zero ) entrerete nell’apoteosi del gusto raffinato!…………..ed ora la ricetta…………..

SARDINE CON CIPOLLA
INGREDIENTI: 700 g di sardine eviscerate, 700 g di cipolla affettata, 1 bicchiere di vino bianco,200 ml di olio di vinacciolo, sale q.b.
PROCEDIMENTO: evisceriamo tutte le sardine , sciacquiamole sotto l’acqua corrente, sgoccioliamole bene e mettiamole in una pirofila ( io utilizzo quella in vetro pirex ) cuociamole in forno preriscaldato a 180° per 15 minuti, senza aggiungere nessun condimento, intanto che le sardine si cuociono, affettiamo la cipolla, mettiamola in padella, aggiungiamo il vino bianco, il sale quanto basta e cuociamo la cipolla a fuoco vivace, mescolando di tanto in tanto, finchè tutto il vino si sarà evaporato, spegniamo la fiamma, aggiungiamo 200 ml di olio di vinacciolo, mescoliamo e copriamo con il coperchio, quando le sardine saranno cotte, aggiungiamo tutta la cipolla, mescoliamo delicatamente per coprire tutte le sardine con la cipolla, copriamo con la pellicola, aspettiamo che si raffreddi, mettiamole in frigorifero e gustiamole dopo 2 giorni ( chi vuole alla cipolla cotta può aggiungere uvetta sultanina e pinoli ) …..buon appetito!…………….questa la videoricetta del pansoffice di Diana ……………

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: