Pandoro di quinoa 2

Ricetta di Mary Bollini

200 grammi di farina di quinoa, 100 g di olio vinacciolo, 3 uova intere, 200 grammi di Marsala, 25 grammi di psillio, un cubetto di lievito di birra, mezzo cucchiaino raso di Stevia, la buccia grattuggiata di un limone.

Mescolate la farina con lo psillio, e rendete spumosi uova stevia olio buccia grattugiata del limone e aggiungete anche il Marsala. Unite al composto la farina.

Ungete uno stampo da pandoro piccolo o in alternativa quello che avete poi eventualmente vi viene un po’ basso. Mettetevi l’impasto, e lasciate lievitare un paio d’ore fino a quando non raddoppierà di volume.

Infornate a 170 ° per circa 35 40 minuti ma tenete d’occhio il forno perché ho notato che con due forni diversi può venire leggermente diversa la cottura.

Questo pandoro è senza latte, senza glutine, e anche senza zucchero anche se vi consiglio almeno di spolverarlo sopra per dargli la parvenza di pandoro.

I commenti sono chiusi.

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: