Emodieta

L’alimentazione a cui si riferirà questo sito, è unicamente una, la Dieta del Gruppo Sanguigno secondo la visione del dottor Mozzi. Potete non essere d’accordo con le sue teorie, Ma allora in questo caso avete sbagliato posto.

Queste pagine serviranno ad aiutare le persone a cominciare e continuare questo grande aiuto per la salute. Non ci saranno né se, ne’ ma, e nessuna polemica.

È nato per questo e avrà questo compito.

Fatta questa dovuta premessa …

La rete è ormai stracolma di ricette inerenti a questa alimentazione ma se si seguono i dettami del dottore, bisognerebbe mangiare molto semplice.

I Pasti dovrebbero essere composti da due tre elementi al massimo. Cibo sano, non industriale.

Prima di iniziare questa alimentazione vi consiglio di acquistare il libro del dottore, quello viola per intenderci, perché senza regole base non andate da nessuna parte.

La seconda cosa che Vi suggerisco è quella di iniziare immediatamente ad avere un atteggiamento salutista in generale perché altrimenti rischiate di seguire il libro ma comunque di non mangiare come dovreste.

Il classico esempio è che: è concesso un pesce, è concesso l’olio, è concessa una farina alternativa, ma non è che tutti i giorni potete prendere il pesce, infarinarlo, e friggerlo nell’olio……

Quindi Ok seguire il libro, ma con un gran buon senso.

Iscrivetevi a questo blog, mettendo la vostra mail e confermandola. In questo modo ricevere che tutti gli aggiornamenti, frequenti e gratuiti, con suggerimenti e ricette.

Un’altra cosa, andate per step! Altrimenti all’inizio non ce la fate. Primo step. Cominciate prima ad eliminare tutti i cibi rossi dalla vostra alimentazione e per cibi rossi intendo quelli che nel libro e nel vostro gruppo sanguigno sono tracciati in rosso e sconsigliati.

Tenete solo i verdi e gli azzurri. Senza sgarri.

Secondo step. Cominciate ad eliminare quelli che vi danno problemi e vi garantisco che a parlare sarà il vostro corpo perché una volta che toglierete gli alimenti rossi, il corpo comincerà a disintossicarsi e comincerà a segnalarvi ciò che vuole e ciò che non vuole.

Terzo. Questo step prevede l’eliminazione dei cibi industriali pieni di conservanti coloranti edulcoranti eccetera eccetera eccetera.

Il quarto step non è da tutti però prevederebbe che tutto diventi homemade ( cucinato a casa).

Piano piano cerchero’ di pubblicare degli abbinamenti giusti, semplici e alla portata di tutti. Non dovete cambiare necessariamente supermercato, perché, anche a causa dell’ aumento di persone che seguono questa alimentazione, ormai si trova quasi tutto ovunque e quello che non si trova li’, si trova online.

Forza e coraggio, metteteci la vostra volontà … e ovviamente per partire dovete sapere il vostro gruppo sanguigno.

Avanti….

MARY

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: